Dolce come il cioccolato

Avete mai letto un libro così bello al punto di non volerlo finire mai e sfogliata l’ultima pagina avete sentito la sensazione di aver perso qualcosa d’importante?Mi sono sentita così leggendo le pagine di Dolce come il Cioccolato di Laura Esquivel, ho indugiato a lungo e non solo per mancanza di tempo ma per affetto.  Ad avermi spinta a leggere questo libro è stato il film, e devo ammettere che tutto sommato è molto fedele e suggestivo, i racconti sud americani sono sempre permeati di quella caratteristica magia, del folclore che ti lasciano li stupito e spesso commosso, e questo non è un eccezione!!!

A mio avviso non si può commentare un libro come questo, ma va letto, le atmosfere di cui è intriso il libro, le magie non possono essere raccontate da terze persone ma vanno provate pagina dopo pagina e sono sicura che anche voi come me sfogliando i segreti di questa storia verrete trasportati nelle cucine in cui Tita, la protagonista del romanzo ,è cresciuta introdotta ai segreti nella buona tavola dalla governate Nacha, e vi dispererete anche voi per l’amore impossibile per Pedro divenuto suo cognato a causa di un’assurda tradizione familiare : l’ultima figlia non può sposarsi ma deve accudire la madre fino alla sua morte!!! E se questo preambolo non vi basta dovete sapere che il romanzo è accompagnato da 12 ricette attraverso le quali si snodano gli eventi principali della vita di Tita e dell’amore strugente, inizialmente casto ma al tempo stesso sensuale . Le ricette di Tita sono pregne del suo spirito,  e sono capaci di far emozionare e commuovere o ardere come un fuoco che brucia…

“se per una emozione molto forte si accendessero tutti i fiammiferi che abbiamo dentro di noi, produrrebbero un bagliore così intenso, da mostrare più di quanto riusciamo a vedere normalmente; e allora davanti ai nostri occhi un tunnellsplendente ci indicherebbe la strada che abbiamo dimenticato al momento della nascita e ci inviterebbe a ritrovare la nostra perduta  origine divina. Quando abbandona il corpo inerte,  l’anima desidera far ritorno al lungo da cui è venuta

Buona lettura, xoxo Lux

Annunci

Informazioni su luxhandmade

Luci ed ombre insinuano perennemente l’animo umano, è con questo concetto che ho costruito tassello dopo tassello la “Lux” il mio piccolo artigianato; luci ed ombre si mescolano plasmando creazioni originali, stravaganti ed eccentriche ma anche eleganti e colorate. Vampiri, scheletri, teschi si susseguono a eleganti e colorate forme di fiori e farfalle. Con le tecniche più varie senza mai limitarmi ad una sola strategia vengon fuori gioielli ispirati ai miti ed ai sogni: unicorni, sirene, vampiri dei più ben noti romanzi e telefilm, eroi ed eroine dei fumetti. Dal wire wrap all’altered art la Lux senza posa cerca nuovi stili che ne rispecchino lo spirito anticonformista Vedi tutti gli articoli di luxhandmade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: