Archivi del mese: giugno 2013

Bellezza

Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno,
cui volta a volta ciascuno s’è scontrato,
è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Troneggio nell’azzurro quale Sfinge incompresa,
unisco un cuore di neve alla bianchezza dei cigni,
odio il movimento che scompone le linee e mai piango, mai rido.

I poeti, di fronte alle mie grandi pose,
che ho l’aria di imitare dai più fieri monumenti,
consumeranno i giorni in studi severi, perché,

onde affascinare quei docili amanti,
ho degli specchi puri che fanno più bella ogni cosa:
I miei occhi, questi larghi occhi dalle luci eterne.
(Charles Baudelaire)

Annunci

rivendico il diritto di amarmi

Questo pomeriggio ho trovato per puro caso un articolo che mi ha fatto emozionare ma che al tempo stesso mi ha dato la forza e mi ha invitato a riflettere sulle troppe volte in cui ho nascosto prima di tutto a me stessa il mio corpo oltraggiato dalle tante ferite chirurgiche e dalle deformità che mi ha lasciato la malattia. Ho capito che se io per prima non faccio pace con me stessa e con il mio corpo non potranno farlo gl’altri…mi scandalizzo se qualcuno si gira a guardami una volta di troppo ma quando faccio il bagno mi rivesto subito per non obbligarmi a guardami …ho capito che non mi devo più negare, sono come sono e non significa che sono imperfetta…

La verità è che viviamo in una società che dimentica troppo spesso che non siamo tutti uguali, che le disabilità vengono create dall’uomo quando si nega la possibilità a qualcuno di essere libero di vivere la vita in piena autonomia, se si pensa alle barriere architettoniche, ai pezzi pubblici inacessibili in troppi luoghi d’italia per le persone in carrozzella…se si pensa che in tv non veniamo nemmeno rappresentati, come se non esistessimo o come se fossimo una “vergogna” da nascondere agl’occhi del mondo….ma noi ci siamo!

Alle donne con disabilità non viene concessa alcuna rappresentazione nello spazio pubblico, sono invisibili, non compaiono nelle pubblicità, non le vediamo in televisione, semplicemente non esistono o esistono limitatamente ad alcune giornate ed eventi particolari, quelli in cui si parla di disabilità o in cui si raccolgono fondi

Vi invito a conoscere Jes e la sua storia, la forza e la determinazione che ha avuto per mostrare al mondo che anche noi possiamo essere bellissime e sexy.

In “Corpi che rivendicano il diritto a esistere ed essere guardati ” troverete l’articolo di cui vi ho parlato pocanzi e troverete la traduzione al video…spero che tocchi anche il vostro cuore xoxo Lux

P.s.: per correttezza, la scirtta in neretto è parte dell’articolo che vi ho linkato, non sono parole mie 😉


stordirsi un pò non è una soluzione

Quando finisce l’assenzio ricomincia il dolore!!!


True Blood 6×01

Il 16/06 negli USA è iniziata la nuova stagione di True Blood, in Italia sarà strasmessa il 24/06 su Fox Italia, ma potete trovare le informazioni, gli spoiler e lo streaming presso questa pagina facebook: true blood- Italian

Chiedo a chi ha avuto la possibilità di vedere in streaming l’episodio: vi è piaciuta la puntata 6×01 di true blood?!

Avevamo lasciato nella precedente stagione un Bill destinato a trasformarsi in qualcosa di completamente diverso da ciò che era, un mostro, un essere inquietante che è scampato alla vera morte da vampiro, ma sarà davvero così?! E lui stesso nel corso della puntata ci rassicura: <Io sono Bill Compoton>; sarà ma io non gli credevo prima figuriamoci ora che è diventato un super vampiro! Nel frattempo impazza la solita lotta umana al diverso: emanato in comprifuoco per i vampiri, chiusi tutti i locali gestiti dagli stessi…ma i redivivi non sono le uniche creature a preoccupare lo stato della Luisiana, Luna, ahimè deceduta in quest’episodio, è stata ripresa mentre sotto le sembianze dell’ex reverdo Newlin si riappropria del proprio aspetto. Alcide che sembrava l’unica persona con un pò di sale in zucca ha perso la retta via, della serie: pratichi bene e razzoli male. Andy Bellefleur si ritrova a fare da padre a 4 creaturine magiche capaci di crescere in una notte. Jason (il fratello di Sookie) ormai preso dalle visioni dei defunti genitori è sempre il solito cazzone capace di farci sempre scappare un sorriso, sul ciglio della strada facendo l’autostop incontra il famigerato Warlow, un vampiro millenario che ha dato origine alla stirpe, del resto chi se non una creatura spaventosa poteva raccattare per strada un uomo intriso di sangue?Ed infine c’è la ridicola e triste storia d’amore, destinata a finire con troppi cuori infranti tra Pam e Tara, in amore si sà vince sempre chi fugge.

Non poteva mancare come ogni anno il mio omaggio creativo alla serie 🙂 il ciondolo è correlato anche di catena girocollo, potete come sempre trovarlo presso la mia pagina su facebook : Lux In Tenebris

xoxo Lux