Archivi del mese: aprile 2012

orecchini giochi d’infanzia

Cercavo questi charm da tanto tempo e finalmente li ho trovati 🙂 Ormai è un pò di tempo che non creo accessori davvero horrorifici ma non temete perchè arriveranno presto 😉 nel frattempo vi mostro la mia nuova creazione che si chiama “Giochi d’infanzia” 🙂 se riuscirò a trovare altri charm a tema presto avrete un intera collezione dedicata i giochi dei bambini 🙂 dolce e nostalgica

Orecchini giochi d'infanzia

Orecchini giochi d'infanzia

Annunci

un giorno questo dolore ti sarà utile (il libro)

“I pensieri sono più veri quando vengono pensati, esprimerli li distorce o li diluisce, la cosa migliore è che restino nell’hangar buio della mente, nel suo clima controllato, perché l’aria e la luce possono alterarli come  una pellicola esposta accidentalmente” Sono questi i pensieri di James Sveck nel libro di Peter Cameron da cui è stato tratto anche l’omonimo film (diretto da Roberto Faenza) in un romanzo diario che entra nei pensieri  di un ragazzo neo diciottenne alle prese con grandi dubbi esistenziali.

La madre di James è una gallerista al terzo matrimonio finito il giorno dopo, la sorella ha una relazione con un uomo sposato molto più grande di lei e scrive le sue memorie all’età di 22anni, il padre si prepara ad un intervento estetico per piacere alle ragazze più giovani; in questo caos familiare l’unica che sembra poter accogliere la confusione del ragazzo è sua nonna Nanette che gli dice “le persone che fanno belle esperienze non sono molto interessanti. Possono essere appagate, e magari a modo  loro felici ma non sono molto profonde. Ora la tua ti può sembrare una sciagura che ti complica la vita, ma sai godersi i momenti felici è facile[…] il difficile è non lasciarsi abbattere dai momenti brutti. Devi considerali un dono, un dono crudele, ma pur sempre un dono.”

Sono 200 pagine intensissime piene di poesia a partire dal titolo “Un giorno questo dolore ti sarà utile” per continuare con i pensieri del protagonista un adolescente che legge Trollope e detesta le convezioni sociali, un outsider per certi versi, che come tutti i ragazzi è alla ricerca di se stesso, dell’uomo che vuole diventare, con la forte paura di non riuscirci. Lui vorrebbe essere un ragazzo che studia arte contemporanea alla Sorbona ma al tempo stesso non vuole andare all’università perché i suoi coetanei non sono stimolanti e i quattro anni di studi  finirebbero per diventare un incubo senza fine, senza contare che James non parla quasi mai con nessuno se non per rispondere brevemente a delle domande.

Personalmente il libro mi è piaciuto molto, spesso sono restia a comprare libri contemporanei  ma questo mi  ha conquistato, forse soprattutto perché un po’ assomiglio a James, che ha paura costantemente di situazioni che non sono nel cerchio del suo ordinario, che si rifugia nei suoi libri e nei suoi pensieri, che pensa in una lingua che nemmeno conosce; perché per me come per lui “al mattino non arriva mai  il momento in cui dopo una tazza di caffè  mi sento pieno di vita e in sintonia con il mondo”

Di letteratura non me ne intendo e forse l’avete capito, fin’ora ho giudicato davvero pochi libri male (il linguaggio segreto dei fiori) , ma i personaggi non completamente positivi mi piacciono molto perché sono più reali ( al contrario della Moletto di Lei&Lui, bellissima e intraprendente) e James è uno di questi, un ragazzo normale smarrito e confuso che deve sollevare il manto del mondo con la mano tremante per paura che la sua fragilità emotiva venga fatta in frantumi dagl’uomini-leone!

Leggetelo perchè è bellissimo xoxo Lux


Le novità handmade di Aprile

Giorni fa ero completamente disperata a causa della mancanza d’ispirazione, dopo il fuori tutto della fiera di Pompei avevo le idee confuse, e mi chiedevo se realizzare le cose che più erano piaciute oppure quelle  fuori dal comune tipiche della Lux. Dopo giorni di disegni di bozze e prototipi è finalmente uscita una mitica collezione di Aprile che racchiude entrambi i concetti: eleganti gioielli fuori dall’ordinario 😉

Il mio pezzo preferito però rimane sempre l’anello steampunk di questo mese 😉 ma vi ho già abbondantemente parlato di questo stile per cui se volete vederlo non dovete fare altro che andare sulla mia fanpage : Lux In tenebris
Invece vorrei mostrarvi la parure lunare realizzata con perle in vetro dall’effetto irridescente, charm a forma di Luna in sterling Silver

Una creazione dedicata alla regina della notte la luna e alle sue ancelle le stelle, senza le quali nessuna notte potrebbe essere: romantica, misteriosa, affascinante, malinconica, spettacolare, eccentrica, speciale e come dice il nome del mio brand stesso:  senza di loro non ci sarebbe la luce che squarcia le tenebre della notte!!!

Il braccialetto richiama lo stesso stile della collana ma è stata utilizzata una catena più doppia 🙂 e la chiusara è a T 😉

Inoltre ci sono anche gli orecchini ma se li volete vedere non dovete fare altro che: accedere a facebook, nel box di ricerca scrivere: Lux In Tenebris, cliccare su “Mi piace” se ancora non l’avete fatto, andare nella sezione Album e visionare quello dal titolo “Novità di Aprile” , questa parure e tante altre novità vi aspettano e ovviamente anch’io xoxo Lux


Happy Easter

BUONA PASQUA A TUTTI, RISORGETE COME LA FENICE DALLE VOSTRE CENERI!!!