Archivi del mese: maggio 2014

I miei nuovi compagni

image

Stamattina io ed il Pandino ci sentivamo un po soli così siamo andati a fare un giro alla Feltrinelli a prendere dei nuovi compagni:
Il disco degli Afterhours per i nostri lunghi viaggi e il libro di Palahniuk (il mio mentore) per me.
Il nuovo disco degl’After  è fondamentalmente un remastered di “hai paura del buio”  del 96, diviso in due cd in cui nella seconda parte troviamo collaborazioni con molti artisti quali: negramaro, samuel romani, ministri, teatro degli orrori, luci della centrale elettrica,  eugenio finardi e tanti altri. 
Xoxo Lux


Only Lovers Left Alive

“Solo gli amanti sopravivvono” non è il classico film sui vampiri, ma un film dalla spiccata sensibilità poetica e dall’elevata celebrazione della cultura in senso ampio.Adam nella desolata Detroit, Ian e Eva a Tangeri sono i protagonisti di questa storia in cui rivelano la loro natura dannata, sopravvivendo nei secoli incarnandosi di volta in volta in illustri personaggi della storia, la loro “anima” poetica è tanto sensibile ed elevata, lontano dalla superficialità e dalla natura scialba degl’ umani tanto da paragonare i corpi vivi e pulsanti di questi ultimi  a degli zombie.  I vampiri moderni non vanno a caccia come animali in cerca della preda, hanno corrotto dottori e scienziati per fornirsi di sangue fresco e pregiato, esente da contaminazioni, si nutrono altresì di cultura, divorano libri, hanno sete di sapere. Adam ed Eva sono gli eterni amanti che in secolo in secolo sono destinati a ritrovarsi e ad amarsi, ma ben presto nemmeno gli elevati vampiri di questo secolo riusciranno a tenere a freno gli istinti della fame il tutto in uno scenario ironico e grottesco che fa da critica sociale all’uomo contemporaneo

Only Lovers Left Alive è scritto e diretto da Jim Jarmusch (di cui ricordo l’apprezzatissimo “Dead Man”) presentato in anteprima mondiale al 66° Festival del Cinema di Cannes arriverà nei cinema italiani questo 15maggio.  Io da, purtroppo, vampirofila o se preferite dirlo alla trubie, da fangbanger andrò sicuramente a vederlo mi ha incuriosito, poichè in questo periodo film scadenti sui vampiri quali la saga di Twilight hanno messo in cattiva luce la reputazione dei redivivi non è detto che ogni film successiavamente prodotti sia della stessa stregua quindi sento di dargli un opportunità.

Il titolo del film in lingua originale…richiama alla mia mente una canzone dei Moonspell, Rapaces che recita più o meno così: “not all vampires suck blood
not all of them die for love …. not all romantic wounds some of us are strong

xoxo Lux


il monumento dei cuori strappati

Non tutti sanno che appena fuori Cracovia, nel quartiere di Podgórze, lontano dalle orde turistiche che invadono la città c’è un monumento particolare, il suo nome in lingua originale è Wyrwanych serc, detto “dei cuori strappati”, eretto nel ’64 in ricordo delle vittime del campo di concentramento Plaszow sorto nel 1942 teatro di brutali torture.

Il monumeto raffigura cinque uomini emaciati a testa china e sguardo basso, una netta frattura in posizione del petto simboleggia che il loro cuore è stato crudelmente strappato via dalle oppressioni e dalle ingiustizie subite. Sul retro c’è un incisione in lingua polacca “In memoria dei martiri uccisi dagli assassini nazisti negli anni 1943-1945” .

Sono venuta a conoscenza del quartiere di Podgorze, ricco di storia e architettura, ambiente suggestivo grazie a una canzone di Vasco Brondi, ed io che sono curiosa non ho poturo fare altro che informarmi circa la relativa esistenza del monumeto dei “Cuori strappati”, e le ricerche hanno dato il suo frutto.

Trovate tutti i dettagli qui:Podgorze


La Box de Louise Maggio 2014

Eccola dopo mesi di attesa è arrivata, la prima box proveniente dalla Francia che propone non solo make up ma anche pratici accessori.

image

Ecco i prodotti in specifico della box:

  • Broaer Vita Oil un olio per pelli e capelli secchi che dona lucentezza e vitalità. Mi lascia molto perplessa poiché il primo ingrediente è Cyclohexasiloxane seguito da Dimeticone che sono due siliconi e poi ci sono 5 oli( Argan,olio di oliva, jojoba,macadamia e soya).
  • Broaer therapy cream trattamento per le doppie punte, dall’azione riparatrice. Si applica sui capelli bagnati evitando il cuoio capelluto, non risciacquare. Anche questo prodotto contiene diversi siliconi all’ inizio dell’inci,  poi troviamo estratto di aloe vera, proteine della seta e altri amminoacidi.
  • Lamazuna salviettine struccanti ecologiche. Brand di prodotti ecobio made France. Questo prodotto ha un potenziale interessante per me perché struccano in maniera ecologica e sono riutilizzabile più di 300volte e sono lavabili in lavatrice. Struccano semplicemente con acqua.
  • Mememe è uno smalto trasparente che funge da protettore.
  • Vaporizzatore altro prodotto molto utile, è un porta profumo tascabile da tenere sempre in borsa, facile da riempire.
  • Sacchetto è un pratico ed elegante porta lingerie per tenere in ordine gli armadi.

Nel complesso la box è carina mi sono piaciuti sopratutto gli accessori, poco anzi pochissimo i prodotti della broaer. Non vedo l ora di provare le salviette e vi farò sapere se sono efficaci.
Xoxo Lux