Being Erica


Gli Usa si sa sono i pioneri delle serie tv e dato che in Italia manca la materia prima sono tutti appassionati dei telefilm americani, che siano in lingua originale o tradotti ormai nessuno può farne a meno, e ce ne sono per tutti i gusti: True Blood e  Vampire Diares per gli amanti dei vampiri, Glee per gli adolescenti che vogliono sentirsi un pò come ad Amici, Gossip Girl per ammirare le vite sfarzose dei ragazzi dell’ upper east side ecc ecc; ma non tutti si aspettano che i colpi di genio possono venire anche dal Nord…e precisamente: Toronto Canada.

Chi di noi non ha rimpianti?Chi di noi non vorrebbe tornare indietro nel tempo ed aggiustare delle cose, dare la risposta giusta al momento giusto o dire addio a chi non si ha avuto la possibilità di dire addio? Ed è questo che Erica ha la possibilità di fare, all’alba dei sui 32 anni appena licenziata incontra un uomo che le cambierà la vita: Doctor Tom un sedicente psichiatra che ha il potetere di mandarla indietro nel tempo a rimediare alla sua lista di rimpianti. Gli errori del passato fanno in modo Erica impari ogni volta una lezione nuova e rimedi anche nel suo presente fino a diventare una donna adulta consapevole e padrona del suo destino,  poichè “dal passato puoi scappare, oppure imparare qualcosa

La serie è composta da 4 stagioni, da 11 puntate circa ciascuna dalla durata di 40 intensissimi minuti, se ve lo siete perso io vi consiglio di vederlo tutto d’un fiato perchè è  bellissimo, ogni puntata si apre e si chiude con un pensiero della protagonista oltre che essere presenti citazioni letterarie e cinematografice interpretate da Doctor Tom. Ieri ho visto l’ultima puntata della quarta serie e sapendo che si sarebbe concluso per sempre mi sono commossa tantissimo, è stato il telefilm che più di tutti mi ha lasciato dentro emozioni durature e forse è anche complice di avermi resa ancora più appassionato al mondo della letteratura.

I rumors fanno sospettare ad un possibile remake made in USA, ma non credo che si possa fare meglio di così, sono sicura che loro non farebbero altro che renderlo banale e pieno di scene pruriginose per renderlo appetibile agl’occhi del pubblico oltre a far vestire i panni di Erica Strange alla classica pin-up belloccia anzicche una ragazza come Erin Karpluk.

Purtroppo non ho trovato in rete il video della sigla di apertura così vi lascio con un montaggio creato dai fan sulle note di “alien like you” cantanta da un Kai un affascinante rock star che comparirà nella seconda serie, anche lui è un viaggiatore nel tempo

Buona visione xoxo Lux

Annunci

Informazioni su luxhandmade

Luci ed ombre insinuano perennemente l’animo umano, è con questo concetto che ho costruito tassello dopo tassello la “Lux” il mio piccolo artigianato; luci ed ombre si mescolano plasmando creazioni originali, stravaganti ed eccentriche ma anche eleganti e colorate. Vampiri, scheletri, teschi si susseguono a eleganti e colorate forme di fiori e farfalle. Con le tecniche più varie senza mai limitarmi ad una sola strategia vengon fuori gioielli ispirati ai miti ed ai sogni: unicorni, sirene, vampiri dei più ben noti romanzi e telefilm, eroi ed eroine dei fumetti. Dal wire wrap all’altered art la Lux senza posa cerca nuovi stili che ne rispecchino lo spirito anticonformista Vedi tutti gli articoli di luxhandmade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: