Archivi tag: resina

the shell Handmade necklace


Curocino realizzato interamente a mano con la resina e pigmenti di colori con l’ausilio di una conchiglia raccolta sulle spiagge della croazia! E’ ancora disponibile, per vedere le altre creazioni Lux In tenebris

Annunci

Ready for Valentine’s day #1

Queste sono solo alcune delle creazioni a tema create da me in questi anni.
Quest’anno scegliete handmade e fate un regalo carino.

image
Trovate tutte le mie creazioni alla pagina facebook: Lux In Tenebris cliccate mi piace, mi raccomando!


Halloween is coming #2

Miss skully

Halloween sta arrivando, non farti cogliere impreparata, acquista questa collana su Dawanda


Non chiedetemi perchè questo mese tutti questi cuori, no, non è come pensate non c’è nessuno nella mia vita che mi fa disegnare cuoricini sui fogli, anche perchè non sono quel tipo di ragazza, insomma ormai mi conoscete attraverso le mie creazioni, vampiri, zombie e orribili mostri, pipistrelli, teschi ecc…non sono tipa da smancerie e cuori 😉 mi andava di sperimentare con queste formine, mi piace il connubio tra qualcosa di tetro come teschi e la tenerezza di un cuore tondo.

resin heart with skull

Ma anche l’eleganza del pizzo
resin heart handmade with lace
con l’immancabile fondo nero

Spero vi piacciano xoxo Lux


tartan resin heart with fabric

Ecco qua finalmente dopo molti mesi d’inattività sono riuscita a mettermi a tavolino e a creare qualcosa di soddisfaccente. Come già accennato qualche post addietro sono davvero soddisfatta dei miei lavori in resina, sopratutto questa volta, infatti non saprei proprio quale annoverare tra le mie creazioni preferite, ne ho molte per cui ho deciso di postare ogni giorno quelle che in assoluto adoro di più. Comincio da quelle che sono nate per ultime e che nonostante siano state fatte in tutta fretta sono venute meravigliosamente bene.

resin with fabric
Realizzato grazie alla scoperta di una nuova tecnica che utilizza la stoffa, in questo caso ho utilizzato un motivo scozzese proveniente da scarti sartoriali, e la resina. Onestamente sono di parte perchè amo lo scozzese, nell’armadio infatti ho abiti tantan in diversi colori :D.

Spero adoriate anche voi questi cuori tartan. xoxo a domani per una nuova creazione Lux


my new handmade resin pendant preview

Togliere i ciondoli che ho creato dalle formine il giorno dopo averli colati negli stampi è come scartare un dono il giorno di natale, mi fa sentire un pò bambina, mi chiedo cosa mi aspetta, se sia venuto bene, se ho ottenuto il risultato sperato, se ho mixato bene i componenti e se la resina si è indurita del tutto, se i brillantini si sono depositati sul fondo o sono rimasti fermi sul retro; è un emozione per me toglierli a fatica dagli stampi e lucidarli, rifinirli fino a che non sono perfetti. Farli partire per destinazioni diverse, per colli, braccia e mani estasiati dalla loro unicità è una gioia e al tempo stesso un dolore, sono un pò le mie creature poichè sono totalmente fatti a mano, vengono fuori dal nulla, prima erano entità separate, magari oggetti reciclati, come ciondoli a cui si è staccato malauguratamente il gancetto, una conchiglia raccolta sulla spiaggia, una foto ingiallita, un articolo di giornale, un pigmento fluorescente ma mixati con la resina bicomponente diventano un oggetto unico e strabiliante.

IMG_20140410_100700
Da Sempre i ciondoli realizzati in resina sono quelli che mi danno più soddisfazione, le possibilità sono tante e non c’è limite alla creatività. Spero che i miei ciondoli vi piacciano 🙂
xoxo Lux


heartshaped abyss necklace made with resin and skeleton hands

Buongiorno a tutti, eccomi di nuovo a toccare l’argomento resina, per dare delle delucidazioni importanti sull’uso delle formine…e per farvi capire l’importanza della scelta giusta vi mostro alcuni lavori che ho creato ieri:

Per realizzarla ho utilizzato:

  • Ice resin
  • charm a forma di mano scheletrica
  • e fiori reciclati da bomboniere
  • formina in silicone, per capirci questa:

La mia esperienza con questo tipo di formine, non è del tutto negativa, sono molto utili quando si sta imparando a maneggiare la resina i primi tempi e comunque sono economiche e facilmente reperibili…l’unico incoveniente è che con il tempo si usurano  e rendono i lavori opachi invece che trasparenti…quindi se dovete realizzare lavori come questi sotto…vi consiglio formine in plastica semirigida, in resina, che rendono i lavori trasparenti. Per capirci queste sono le formine a cui mi riferisco:

Sono molto più costose, ma danno un ottima resa. Per reperirle online basta cercare su siti come ebay o etsy e scrivere: “resin mold” e vi si aprirà un immensa scelta 🙂  Oggi molti di questi stampi vengono fatti in casa, i più semplici in gomma siliconica, grazie all’ausilio di due paste che vengono mescolate insieme, il risultato è uno stampo morbido dal quale si riesce a staccare i lavori in resina facilmente, a differenza delle formine sopra, questi danno un buon risultato, l’unico incoveniente è che se non sono realizzati bene con il tempo si rompono, sopratutto ai lati. I prezzi di quest’ultime sono variabili, tenete presente che in italia uno scatolo di gomma siliconica della prochima da 1/2kg si aggira intorno ai 25 euro a salire, quindi il prezzo della formina realizzata è completamente soggettivo…i più piccoli possono aggirarsi intorno ai 2e fino ai 7e per i più grandi ma ce ne sono anche di più cari.

Le formine in resina invece vengono realizzate con speciali macchinari, io ho il mio rivenditore super segreto di fiducia che addirittura me le personalizza 🙂 e così posso creare oggetti in resina davvero unici.

Ricapitolando: se siete alle prime armi con l’uso della resina, gli stampi in silicone per il ghiaccio vanno benissimo e se volete continuare ad usuarli  dovete sostituirli prima o poi, quando i vostri lavori cominciano a diventare opachi. Se volete una resa migliore a vostra disposizione ci sono le formine in resina o in gomma siliconica, più care e resistenti le prime e un pò più fragili le seconde.

Questa volta però l’usura del mio stampino ha giocato a mio favore, perchè volevo un lavoro che non fosse proprio trasparente ma un pò più opaco, perchè gl’abissi del cuore e dell’anima sono torbidi e oscuri…

Spero che quest’altro consiglio sull’uso degli stampi vi sia utile e che i  miei lavori vi piacciano, per ogni domanda sono sempre disponibile.

xoxo Lux