Archivi tag: Amazing Casting Resin

Amazing castin resin Vs. La Stamperia resina bianca

Sono entrambe resine dalla prioprietà di asciugare rapidamente in 10minuti (qualcosina in più se fa proprio freddo), hanno l’aspetto trasparente ma una volta indurite diventano bianche, dopo di che è possibile colorarle e decorarle a piacimento.

La resina bicomponente bianca della stamperia al modico prezzo di circa 12euro, ma si trova anche ad un prezzo più basso, viene venduta in un packing composto dai soliti componeti A&B, resina più catalizzatore indurente in rapporto 1:1, due dosatori, bastoncino per miscelare i componenti ed ovviamente delle delucidatissime istruzioni. Ho provato ad usarla più volte ma tutte le volte il risultato è pessimo, l’oggetto rimane molliccio ed appicicaticcio, insomma non si indurisce bene, nonostante tutte le volte avessi rispettato bene le proporzioni, miscelato per il tempo necessario; forse sarà stato l’eccessivo freddo della stanza, proverò a riutilizzarla a temperature diverse e vi terrò aggiornate. Se qualcuno si è trovato diversamente batta un colpo.

Amazing Casting Resin purtroppo non è venduta in Italia, per reperirla bisogna prenderla su Ebay, Etsy, Amazon ed affini, il prezzo è di circa 15euro ma purtroppo lievita per le onerose spese di spedizione internazionali, la confezione è simile a quella sopra, troviamo i soliti due barattolini da circa 50ml caduno ma con una generosa scorta di dosatori e bastoncini, sempre rapporto 1:1. La uso da due anni ormai ed è stato amore a primo utilizzo, si asciuga velocemente di 5/10minuti se l’aria è calda e mite ed in 10/15 minuti se fa più freddo. I tempi di indurimento sono talmente rapidi che se non si fa attenzione si rischia che asciughi nel dosatore. Gli oggetti ricavati sono resistenti e duri. L’unico nero di questa resina è che puzza molto per cui consiglio vivamente di usarla in un posto aeregiato e con la mascherina

Aspetto come sempre i vostri commenti, consigli e domande.

xoxo Lux

Annunci

Guida alle resine II

Più che una guida è una serie di consigli random per non sbagliare utilizzando le resine:

    • Se fa molto freddo immergere la confezione per circa 1/2 ora  in acqua calda ma non bollente. Tenete presente che d’inverno la resina tenderà a indurire più lentamente rispetto alle tempistiche della casa produttrice.
    • Prestare massima attenzione alle proporzioni tra indurente e resina!!!
    • Se dopo che la resina è asciutta il soggetto non dovesse venir fuori dalla formina metterla un paio di minuti nel congelatore, ma badate bene se l’oggetto è  molto sottile non provate subito a toglierlo dalla formina rischierete di spezzarlo irrimediabilmente, piuttosto attendete pochi minuti o in alternativa su ebay trovate questo prodotto: Casting Epoxy Resin Mold Release And Conditioner basta spruzzarlo sulla formina e attendere prima di colare la resina!
    • Non aggiungete quantità eccessiva di coloranti, rischierete di non far asciugare mai la resina
    • Per colorare la resina allo stado liquido vanno bene i pigmenti in polvere, qualsiasi tipo di glitter, i colori acrilici e quelli per dolci, quest’ultimi però doneranno un effetto semitrasparente al vostro oggetto.
    • La resina e la carta non vanno d’accordo! Per i vostri lavori è bene che utilizziate carta fotografica, plastificata oppure proteggiate i vostri lavori con un semplice protettore da decoupage
    • La resina può essere colorata anche allo stato solido, bastano i classici Uniposcar, i colori acrilici e quelli per il vetro, se avete intenzione di realizzare oggetti e colorarli una volta asciutti per una migliore resa vi consiglio di comprare la resina bianca e non quella trasparente
    • Se proprio come me siete impazienti e volete vedere i vostri lavori ultimati in breve tempo, di nuova generazione c’è una resina bianca che asciuga in 10minuti: “Amazing Casting Resin”, presto la comprerò e vi farò sapere come mi trovo.

Se avete altre domande, curiosità li aggiungerò a questo post, per cui tenetelo sempre d’occhio 🙂 xoxo Lux