Francesco di Bella & Ballads Cafè presso le Lune di Pompei

Torno a casa ma l’emozione è così forte che non riesco a domire e mi giro e rigiro nel letto senza riuscire ad addormentarmi e domani purtroppo lavoro, la sveglia suona presto, ma Morfeo è  lontano mille miglia, non mi trasporta nel suo dolce abbraccio. Questa sera ho assistito al concerto gratuito presso le Lune di Pompei di Francesco Di Bella (ex 24 grana) e Ballads Cafè. Avevo 15 anni quando per la prima volta ascoltai “vesto sempre uguale”, ero una liceale ” outsider” che indossava abiti inappropriati e per questo veniva etichettata dai compagni di classe… Da quel momento in poi, non ho mai smesso di ascoltarli, nonostante riuscìì a vederlii dal vivo solo molti anni dopo per la prima volta, allo stadio Arechi di Salerno, durante il tragitto di casa non riuscivo a non canticchiare nella mia testa il ritornello di “Stai mai cca”, rifatta anche stasera versione acustica, grazie alla splendida chitarra di Alfonso Bruno Ma l’emozione di questa sera è stata diversa, mai avrei immaginato che Francesco potesse essere cosí vicino e non un ” miraggio” lontano come allo stadio Arechi, mai mi sarei sognata di trovarlo lì fuori ad aspettare per esibirsi, io ero ad una spanna dalla sua schiena, nella mia testa mi dicevo vai li, fatti coraggio e vai a conoscerlo e nel frattempo io già ingollavo la mia prima birra sperando di trovare il coraggio per chiederli quanto meno una foto, ma il coraggio vuotata la tennent’s non arrivava. D. La sala è gremita di persone, tutti cantano le canzoni insieme a Francesco , siamo tutti un’unica grande anima, l’atmosfera è calda quasi commossa, respiriamo insieme, ci emozioniamo insieme tutti al tempo delle note di Alfonso, della voce di Francesco. Quando sei a poco meno di due metri dalla persona che è stata il sound track della tua adolescenza e che ti dava l’energia necessaria di affrontare tutti quelle dita puntate e gli sei così vicino che basterebbe allungare un braccio per sfiorarlo soltanto ma non lo fai, l’unica cosa che puoi fare è trattere le lacrime a stento, Francesco canta ad occhi chiusi, quasi trasportato in un mondo lontano; finita la canzone rivolge lo sguardo a tutti, risponde a qualche battuta appena appena sussurrata ed attacca il prossimo pezzo. Si alternano tutti i brani più amati : Lontano, Accirem, Stai mai cca, canto pè nun suffrì, kevlar, Lu cardillo, La costanza (in ordine sparso) e tante altre.

Al grido del bis non se lo fa ripetere due volte e ricomincia di nuovo a cantare. Quando tutte le foto che gli hai fatto sono venute da schifo ma l’unica che t’interessa è venuta bene torni a casa e vorresti gridare al mondo che gli hai parlato, grazie ad un’amica alla fine del live, ti ci sono volute tre birre, di cui una corretta a vodka ma gli hai parlato, gli hai detto tutte cose stupide e lo sai che potresti essere più intelligente di così, tutto il discorsetto melenso che ti eri preparato durante il concerto era sparito insieme a tutte le emozioni che avresti voluto dirgli nonostante l’alcool che pulsa in vena… Ma comunque non potresti essere più felice di così… Per aspera ad astra mi dico e finalmente vado a dormire! Grazie Francesco Di Bella per l’emozioni che ci hai regalato questa sera.

xoxo Lux

Annunci

Informazioni su luxhandmade

Luci ed ombre insinuano perennemente l’animo umano, è con questo concetto che ho costruito tassello dopo tassello la “Lux” il mio piccolo artigianato; luci ed ombre si mescolano plasmando creazioni originali, stravaganti ed eccentriche ma anche eleganti e colorate. Vampiri, scheletri, teschi si susseguono a eleganti e colorate forme di fiori e farfalle. Con le tecniche più varie senza mai limitarmi ad una sola strategia vengon fuori gioielli ispirati ai miti ed ai sogni: unicorni, sirene, vampiri dei più ben noti romanzi e telefilm, eroi ed eroine dei fumetti. Dal wire wrap all’altered art la Lux senza posa cerca nuovi stili che ne rispecchino lo spirito anticonformista Vedi tutti gli articoli di luxhandmade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: