Burka Avenger

Tempo addietro avevo letto sul blog di “un altro genere di comunicazione” circa l’esistenza di un cartone animato chiamato “Burka Avenger”, in cui un eroina in Burka, per l’appunto, combatteva i “cattivi” usando come armi la cultura, lanciando libri e penne…
Bhè, vi starete chiedendo, perchè un post del genere ha riscosso tanto clamore?! Pensateci un pò su e ricordate a cosa siamo abituate noi occidentali, come appunto ci fanno notare le autrici del post, siamo abiuate ad eroine vestite in tutine strette, aderenti ed inesistenti che combattano assumendo pose sexy ed innaturali…e non parlo solo delle eroine americane ma anche delle stesse vestite alla “Marinara” ecc ecc della controparte giapponese, non stò discutendo della profondità degli ideali delle stesse, che poco lo dimostrano durante il combattimento, ma dell’idea del corpo femminile che danno, abbigliate in questo modo, non stò facendo moralismo, ma il cartone animato “Burka Avenger” dimostra che non bisogna essere forti e sexy per combattere il male, ma che la cultura è l’arma sufficiente per deridere il “mostro”, e questo da un insegnamento nella vita reale, ed è questo a cui dovremmo puntare nel crescere i nostri bambini, che siano nostri figli semplici conoscenti o nipoti ecc, oggi si punta troppo sull’apparenza, ma dove la consistenza?!
“Burka Avenger” è un cartone composto da 13 episodi da 22 minuti ciascuno, ambientato in una città immaginaria chiamata Halwapur, a combattere affianco della protagonista ci sono 3 bambini, il cattivo ufficiale è Baba Bandook, a vestire i panni quotidiani dell’eroina è Jiya una maestra 😉

Voi cosa ne pensate?! Vi consiglio di leggere il post che vi ho linkato più sopra.

xoxo Lux

Annunci

Informazioni su luxhandmade

Luci ed ombre insinuano perennemente l’animo umano, è con questo concetto che ho costruito tassello dopo tassello la “Lux” il mio piccolo artigianato; luci ed ombre si mescolano plasmando creazioni originali, stravaganti ed eccentriche ma anche eleganti e colorate. Vampiri, scheletri, teschi si susseguono a eleganti e colorate forme di fiori e farfalle. Con le tecniche più varie senza mai limitarmi ad una sola strategia vengon fuori gioielli ispirati ai miti ed ai sogni: unicorni, sirene, vampiri dei più ben noti romanzi e telefilm, eroi ed eroine dei fumetti. Dal wire wrap all’altered art la Lux senza posa cerca nuovi stili che ne rispecchino lo spirito anticonformista Vedi tutti gli articoli di luxhandmade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: