Non ti addormentare


Immaginate di svegliarvi ogni giorno e di non ricordare dove siete e chi è la persona che dorme accanto a voi o di non riconoscere il vostro volto allo specchio…di non conoscere ogni cicatrice, ogni ruga, ogni segno che il tempo ha lasciato sul vostro corpo e sul vostro spirito…è questo quello che succede a Christine ogni mattina.

Ogni giorno da vent’anni Christine si sveglia e non ha memoria di se ed ogni giorno come una routine consolidata suo marito Ben le spiega cosa l’è accaduto e chi è,  ma c’è un dettaglio inquietante che sconvolge ogni giorno la vita di Christine: una telefonata, è il suo psichiatra che le dice che da qualche settimana lei  sta tenendo un diario e che esso e gl’incontri con lo stesso dottore sono segreti, suo marito difatti non sa nulla e dettaglio ancora più minaccioso e inquietante è  la scritta che campeggia sulla prima pagina del suo diario: “Non fidarti di Ben”.  Perché gl’incontri sono così segreti e perché c’è quella scritta sul suo diario? Apparentemente suo marito sembra amarla e prendersi cura di lei eppure andando avanti con il romanzo si scopre che Ben le tiene nascosti molti dettagli della sua vita…

Il libro scritto in prima persona si divide in tre parti:

  • Oggi: un antefatto ci introduce il personaggio di Christine e la sua routine con Ben: il risveglio, la spiegazione di quest’ultimo della sua condizione, la chiamata del Dottore che le fa ritrovare il diario
  • Il diario di Christine Lucas: Una seconda parte che riguarda la lettura del diario stesso, attraverso il quale giorno per giorno Christine riesce a conservare sempre più informazioni di se ed ad indurre i sospetti verso il marito
  • Oggi:    Ed infine il ritorno alla realtà di Christine con un epilogo speranzoso.

Personalmente ho trovato il libro interessante ricco di colpi di scena e  appassionante, anche se l’inizio è un po’ fiacco e le prime pagine del diario si ripetono, andando avanti con la lettura il ritmo diventa incalzante e la curiosità spinge il lettore  a volerne sapere sempre di più. Certo per il finale ho delle perplessità ma non voglio rivelarvi troppo.

E se può sembrare che il libro non lasci nulla se non una storia su una persona affetta da deficit della memoria a breve termine in realtà ti lascia un grande segno:

Noi siamo la somma delle nostre esperienze personali, senza di esse possiamo essere chiunque o possono farci credere di essere chiunque, noi siamo le strade che abbiamo percorso, le persone che abbiamo incontrato, le esperienze che ci hanno segnato;insomma siamo la vita che abbiamo vissuto!!! E come non rappresentare meglio il concetto se non con una frase di Christine stessa:

Nessuna miniera di ricordi, nessun patrimoni di esperienze, nessun accumulo di saggezza da trasmettere. E che cosa siamo noi esseri umani, se non la somma dei nostri ricordi?”

L’inglese S.J. Watson esordisce proprio con questo romanzo, il titolo originale è “Before I Go to Sleep” tradotto in ben 30lingue, come esso stesso ci informa il romanzo è parzialmente ispirato alle vite di pazienti amnesici anche se gli eventi narrati sono frutto della sua immaginazione.

P.s.: una piccola curiosità, un anno fa si parlava di una possibile versione cinematografica che voleva Nicole Kidman ad interpretare i panni della protagonista, io spero vivamente che questo libro diventi presto un film…merita davvero di essere visto.

Annunci

Informazioni su luxhandmade

Luci ed ombre insinuano perennemente l’animo umano, è con questo concetto che ho costruito tassello dopo tassello la “Lux” il mio piccolo artigianato; luci ed ombre si mescolano plasmando creazioni originali, stravaganti ed eccentriche ma anche eleganti e colorate. Vampiri, scheletri, teschi si susseguono a eleganti e colorate forme di fiori e farfalle. Con le tecniche più varie senza mai limitarmi ad una sola strategia vengon fuori gioielli ispirati ai miti ed ai sogni: unicorni, sirene, vampiri dei più ben noti romanzi e telefilm, eroi ed eroine dei fumetti. Dal wire wrap all’altered art la Lux senza posa cerca nuovi stili che ne rispecchino lo spirito anticonformista Vedi tutti gli articoli di luxhandmade

22 responses to “Non ti addormentare

  • Irene

    Svegliarsi ogni mattina e vedere la propria vita come un foglio bianco può essere un esperienza devastante; la perdita dei ricordi, la perdita del passato, la perdita di quel tesoro personale che chiamiamo più comunemente memoria è qualcosa di talmente violento e lancinante da lasciare chiunque sanguinante…catatonico. O forse no? Può essere invece una possibilità per un nuovo inizio?

  • Paola Coppa

    Non conosco il libro, però concordo con quello che ha scritto Irene.
    Sì dev’essere devastante e bruttissimo :/

  • Katherine Wheel

    il libro è intrigante, originalmente strutturato. il tema mi ha ricordato inizialmente 50 volte il primo bacio, basta continuare un poco nella lettura per capire che in realtà ha una connotazione drammatica.
    Grazie per avermi fatto conoscere testo e autore 🙂

    (katherine wheel su FB)

  • loredana

    sembra davvero interessante , mi piacerebbe leggerlo

  • FRANCESCA (@puntimania)

    a volte sarebbe bello poter azzerare alcuni ricordi.. però, se questo accadesse ogni mattina di sicuro può essere frustrante..

  • giuliana

    ciao, il solo immaginare la situazione mi fa venire i brividi. Non potrei vivere in questo modo. Io sono una persona precisa e programmatrice, l’idea di perdere la memoria ogni giorno per me è terribile. Il libro è proprio il mio genere e mi piacerebbe moltissimo leggerlo. Mi hai fatto venire talmente tanta curiosità che adesso voglio assolutamente leggerlo.

  • Licia Beneduce

    I ricordi sono quanto di più caro possediamo ma, parimenti, di più effimero e “volatile”, eppure, senza di essi, non siamo che mucchi di carne ed ossa che esistono appena.

    Ancora non ho avuto il piacere di leggere questo libro. Credo sarà il mio prossimo acquisto.

  • poiu801

    Davvero una bruttissima sensazione…

  • milù

    molto interessante la trama, deve essere veramente devastante svegliarsi ogni mattina e non riconoscere più nulla di ciò che ci circonda e di conseguenza non sapere di chi poterci fidare veramente…

  • Fedy Riise

    wow, mi piace la trama!!! Sembra davvero interessante! 🙂

  • Audrey Giveaway

    Sembra interessante… ma mi ricorda qualcosa di già visto o sentito….

  • contessa1985

    La trama riesce sicuramente a suscitare l’interesse, immagino che tutti, leggendola, si siano chiesti “cosa mai le terrà nascosto il marito?”. Non riuscirei mai ad immaginare di svegliarmi ogni mattina con la mente come una tabula rasa, dev’essere un’esperienza terribile.. Io poi sono maniaca delle fotografie, ne ho la camera tappezzata, le considero istantanee di ricordi, qualcosa di tangibile che possa ricordarmi le mie esperienze.. Ma il dovermi affidare completamente ad esse per ricostruire la mia vita non l’ho mai contemplato, ma sicuramente leggerò questo libro cercando di immaginarmi quella sensazione di vuoto e panico con cui si sveglia Christine ogni mattina…

  • Enrica Coppa

    Ciao, credo anche io che svegliarsi senza ricordi sia devastante e bruttissimo!

  • Raffaella

    nn ho ancora letto il libro.ma solo a leggere la trama mi ha suscitato curiosità …io nn so cosa farei se mi dovessi svegliare e non ricordare chi sono e dove mi trovo…io vivo di ricordi…foto,video fanno parte di me e quindi nn so cosa farei e penso ke sia anke brutto trovarmi nelle mani di uno sconosciuto e quindi affidarmi completamente a lui,be è molto difficile…xkè oggi giorno nn puoi fidarti manco di 1 parente…figuriamoci di 1 persona ke si è vero è tuo marito ma x te in quel momento è 1 estraneo….
    ke dire?sarà il prox libro ke comprerò!!!

  • Cinzia

    Mi piacerebbe leggerlo,davvero interessante.Sarei davvero curiosa di capire e vedere come si evolve la storia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: